Terni, antica e modernissima | Umbria Experience
Ricerca nel sito
Home > Territorio > Terni, antica e modernissima
Hai selezionato il tematismo Misticità: 5 eccellenze trovate nel comune Terni
Tematismo: Misticità, Arte
Sotto-tematismo: Eremi e santuari, Architettura: Chiese
Luogo mistico per eccellenza intitolato al patrono di Terni e degli innamorati. La chiesa fu eretta nel 1605 su precedenti edifici religiosi eretti sul luogo ove era stato sepolto san Valentino. Conserva le sue reliquie ed è abbellita da molte opere d'arte.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Pozzo di San Valentino (Cod: 035.01 (426)): E' qui che gli innamorati provenienti da tutto il mondo sono soliti lasciare il loro messaggio d'amore e le loro richieste di grazia. E' così chiamato l'oratorio del '700 racchiuso entro un coro con balaustra marmorea e immagine del "martirio del Santo".
Cripta di San Valentino (Cod: 035.02 (427)): Sorse intorno a quella che fu la primitiva tomba di San Valentino. Col tempo venne abbellita dai suoi discepoli che la trasformarono in oratorio. La cassa di marmo racchiude le ceneri dei corpi dei discepoli del patrono degli Innamorati Procolo, Efebo e Apollonio.
Museo della basilica di San Valentino (Cod: 035.03 (428)): Sono esposti alcuni frammenti di plutei e altri reperti venuti alla luce nei vari scavi e riferibili ad un'area cimiteriale cristiana dei primi secoli dopo Cristo.
Urna di San Valentino (Cod: 035.04 (429)): Oggetto della devozione degli innamorati, l'urna in argento massiccio custodisce le reliquie del Santo.Posta sotto l'altare maggiore, fu realizzata alla fine del '600 dopo che era stato ritrovato il corpo del Santo sotto la basilica.
Tematismo: Arte, Misticità
Sotto-tematismo: Architettura: Chiese, Spechi e luoghi francescani
Il santuario allunga la fiancata in pietra al termine di un'alta scalinata. Iniziato nel XIII sec. sul luogo ove sostò san Francesco, fu terminato alla fine del XIV sec. Da notare i bassorilievi del portale che, raffigurando temi inerenti alla pesca, costituiscono un omaggio al lago. Interessanti opere all'interno.
Tematismo: Misticità
Sotto-tematismo: Spechi e luoghi francescani
Convento eretto nel XIII sec. per volere di san Francesco presso i luoghi ove si ritiravano in preghiera gli eremiti, occupa il sito di un antico insediamento abitativo posto tra Carsulae e Cesi. Il complesso è formato da una chiesa e da un convento. La zona è interessata da percorsi naturalistici
Tematismo: Arte, Misticità
Sotto-tematismo: Architettura: Chiese, Pittura / Scultura/altro, Eremi e santuari
Caratterizza la chiesa detta anche del Camposanto una semplice facciata con portico. In origine fu un romitorio sorto su un monumento funebre di epoca romana. Fu ampliato nel '400. Interessanti affreschi tra cui la "Leggenda delle mele auree". Elegante il chiostro interno.
Tematismo: Arte, Misticità
Sotto-tematismo: Architettura: Chiese, Spechi e luoghi francescani
All'esterno è visibile il cippo da cui, secondo la tradizione, predicò san Francesco. E' composta di due chiese, una moderna risalente al secondo dopoguerra e una più antica, appartenente al XIII sec. della quale restano di affreschi del '300 e '400.