Narni, il medioevo sottosopra | Umbria Experience
Ricerca nel sito
Home > Territorio > Narni, il medioevo sottosopra
Hai selezionato il sotto-tematismo Architettura: Palazzi, ville, teatri: 6 eccellenze trovate nel comune
Tematismo: Arte, Archeologia
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri, Al chiuso: Musei, Antiquarium, Raccolte
L?intatta atmosfera di un palazzo medievale affacciato su una delle piazze più belle d'Italia. Facciata ingentilita da una loggetta e da bassorilievi romanici. Fu realizzato nel XIII sec. unendo case-torri medievali. E' sede del Municipio. Nell'atrio reperti archeologici, un pozzo del '400, antiche misure e una raccolta lapidaria.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Sala Consiliare (Cod: 097.02 (305)): Nella sala Consiliare è visibile un affresco dello Spagna raffigurante "San Francesco stimmatizzato".
Teatro di Palazzo (Cod: 097.04 (435)): Raro esempio di teatro realizzato all'interno di un edificio pubblico - il Palazzo Comunale - e attivo fino all'800. E' tornato alla luce l'originario sipario del teatro. A Narni, sulla piazza Priori, si trova il Teatro costruito nel XIX sec.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
L?intatta atmosfera medievale di una delle più belle piazze italiane: la circondano edifici antichi come il Palazzo Comunale, la Loggia dei Priori con l'arengo del banditore. In fondo alla piazza è una fontana del XIII sec. in cui confluiva l'acquedotto della Formina.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Loggia dei Priori (Cod: 437): Espressione architettonica superba per le sue proporzioni possenti e armoniche. La caratterizza una slanciata volta sostenuta da un unico grande pilastro centrale. Ne fu architetto il Gattapone. C
Tematismo: Arte, "L'altro particolare", Archeologia
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri, Pinacoteche, raccolte e quadrerie, Curiosità e rarità, Al chiuso: Musei, Antiquarium, Raccolte
L'edificio ha acquisito l'aspetto attuale tra la fine del '600 e gli inizi del '700 ristrutturando precedenti edifici. Acquistato dalla Provincia di Terni nel 1984, è stato restaurato per organizzare, oltre alla biblioteca e alla raccolta dantesca di Berardo Eroli, il Museo della Città. Questo ospita la Raccolta di archeologia (romana e preromana) e la Pinacoteca.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Raccolta archeologica (Cod: 097.01 (090)): Raccolta di iscrizioni, bassorilievi, capitelli, colonne e sculture. Interessante il sarcofago con la raffigurazione di scene di caccia (II sec. d.C.) e i busti dei Lautedii.
Mummia egizia (Cod: 312.02 (092)): Una rarità assoluta: una mummia egiziana di 2500 anni fa. Si tratta del corpo di una donna di 20 anni conservata in un sarcofago dipinto appartenente a Ramose, figlio del sacerdote del dio Horu. Portata a Narni dal viaggiatore Martinori, è stata donata al Comune e ora collocata nel Museo della Città di palazzo Eroli.
Incoronazione della Vergine - Pala del Ghirlandaio (Cod: 312.01 (093)): Splendida opera pittorica, la Pala dell'Incoronazione della Vergine venne realizzata da Domenico Ghirlandaio nel 1486 per la chiesa di San Girolamo, trasportata nella sede comunale nel 1871 e dal 2007 collocata nel Museo della Città di Palazzo Eroli.
Zanne di elefante (Cod: 312.03 (098)): Interessanti resti di grandi mammiferi appartenenti all'era quaternaria. Le zanne di elephas antiquus sono state rinvenute in loc. Taizzano. Inoltre sono visibili reperti litici del paleolitico.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Espressione architettonica superba per le sue proporzioni possenti e armoniche. La caratterizza una slanciata volta sostenuta da un unico grande pilastro centrale. Ne fu architetto il Gattapone. C
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Caratteristico balcone da cui, in epoca medievale, venivano letti i bandi alla popolazione.
Tematismo: Arte, "L'altro particolare"
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri, Curiosità e rarità
Raro esempio di teatro realizzato all'interno di un edificio pubblico - il Palazzo Comunale - e attivo fino all'800. E' tornato alla luce l'originario sipario del teatro. A Narni, sulla piazza Priori, si trova il Teatro costruito nel XIX sec.