Orvieto in Umbria: turismo e arte, alberghi e agriturismi di qualità. | Umbria Experience
Ricerca nel sito
Home > Territorio > Orvieto in Umbria: turismo e arte, alberghi e agriturismi di qualità.
Hai selezionato il sotto-tematismo Architettura: Palazzi, ville, teatri: 23 eccellenze trovate nel comprensorio
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Edificio gotico di nobile aspetto con ampia scalinata esterna e finestre a trifora, fu costruito nel 1262 come sede pontificia. Detto anche Palazzo di Bonifacio VIII, fu più volte ristrutturato, soprattutto per volere dello stesso papa, che fece realizzare un grande salone per le udienze. Ospita il Museo dell'Opera del Duomo e il Museo Emilio Greco.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Museo Emilio Greco (Cod: 176.01 (177)): L’arte contemporanea del grande artista italiano è ampiamente rappresentata nelle 32 statue bronzee e negli oltre 60 disegni donati da Emilio Greco, autore delle porte bronzee del Duomo, al Comune di Orvieto. E' stato creato nel 1991.
Museo dell'Opera del Duomo (Cod: 176.02 (178)): Raccolta di sculture, affreschi, pitture, oggetti di arte orafa, terrecotte e i disegni della facciata del Duomo di L. Maitani Ospitato nel Palazzo Soliano dei Papi. Raccolta di reperti archeologici in allestimento.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Palazzo storico cittadino, fu costruito nel XIII secolo come sede della magistratura dei "Signori Sette" nel cuore della città, ha ampi saloni disposti su tre piani. All'angolo si eleva la Torre del Moro. Sede di concerti, mostre e manifestazioni.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Palazzo prestigioso caratterizzato dal caldo colore del tufo: ha originali ed eleganti finestre a trifora e grande scalone esterno. Le origini risalgono al 1157. Ospitò dapprima il Consiglio del Popolo, poi fu sede del Capitano del Popolo. Stupendo il grande salone delle udienze. Dal 1991 è un Centro congressi.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Ottimo per la sua acustica - è uno dei gioielli dell'Umbria - venne eretto nel 1844 grazie a un consorzio di cittadini orvietani. E' affrescato dall'Angelini e dal Fracassini, quest'ultimo autore del sipario che raffigura la "Cacciata dei Goti dalla città".
Tematismo: Archeologia, Arte
Sotto-tematismo: Al chiuso: Musei, Antiquarium, Raccolte, Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Architetture medievali caratterizzano il complesso di palazzi alle spalle del Duomo. Vennero edificati nel XIII sec. per ospitare i pontefici Urbano IV, Gregorio X e Martino IV. Uno degli edifici, già sede del Vescovado, è abbellito da archi acuti e trifore. Parte dei locali sono occupati dal Museo Archeologico.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Museo Archeologico Nazionale (Cod: 519.01 (171)): Una delle più complete e interessanti raccolte di reperti etruschi delle necropoli orvietane. Suggestiva e interessante è la ricostruzione delle tombe Golini e il trasferimento sulle loro pareti degli affreschi che le abbellivano.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri, Pittura / Scultura/altro
Comune: Orvieto
Elegante palazzo nobiliare alla cui costruzione parteciparono vari architetti. Notevoli le decorazioni delle sale, in particolare de La Caminata con raffigurazioni della famiglia Monaldeschi, i segni zodiacali e raffigurazioni simboliche. E' sede dell'Istituto d'arte.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Ha aspetto elegante con bella facciata scandita da cornicioni e timpani. Fu edificato a metà del '500 da Ippolito Scalza. Da osservare il delizioso ninfeo decorato situato a fianco dell'edificio. Sede della biblioteca "Luigi Fumi"
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri, Pittura / Scultura/altro
Comune: Orvieto
Signorile edificio del '500 sorto come sviluppo e trasformazione di una torre medievale. Presenta all'interno splendide sale affrescate da C. Nebbia e G. Muziano.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Imponente complesso fortificato risalente al XIII sec. oggi completamente ristrutturato, si affaccia in posizione dominante sul lago di Corbara in mezzo ad ampi vigneti da cui si stacca con il suo colore rosato arancione.
Tematismo: Arte
Sotto-tematismo: Architettura: Palazzi, ville, teatri
Comune: Orvieto
Elegante e armonica architettura forse realizzata da Bernardo Rossellino. Raffinato cortile loggiato e interessante ciclo di affreschi nelle sale interne.