Il cammino del Santo Francesco d'Assisi, la quiete delle abbazie e dei monasteri. | Umbria Experience
Ricerca nel sito
Home > Suggestioni > Luoghi sacri
Luoghi sacri Il cammino di S. Francesco d’Assisi, la quiete di abbazie e monasteri
Un viaggio nel silenzio dei monasteri, nei luoghi dei miracoli di San Francesco d'Assisi, per scoprire una nuova dimensione del vivere. A partire dallo splendido Speco Francescano di Sant’Urbano sito a Narni. In questo luogo nel 1213, il Santo, affetto da una grave malattia, bevve dell'acqua che per miracolo aveva trasformato in vino benedicendola con il Segno della Croce, e guarì. Fra i luoghi dei miracoli francescani va ricordato il Convento della Scarzuola in prossimità del Montegiove, fondato nel 1218 dallo stesso San Francesco d'Assisi in occasione del miracolo della fontana, nella circostanza in cui dell'acqua sgorgò miracolosamente nel punto dove il Santo aveva piantato una rosa e un alloro. In località Pantanelli (vicino a Baschi), il Santo si ritirava in una grotta a pregare, e quando sostava  vicino al fiume i pesci si ammassavano per sentire le Sue parole. Molte altre sedi ricordano il passaggio di San Francesco d'Assisi in queste terre. i santuari di Terni, Piediluco e di Orvieto. L'Umbria è terra di Santi e di spiritualità, per questo vanno ricordate le abbazie di San Pietro in Valle (Ferentillo), di San Cassiano, di Santa Pudenziana e di San Michele Arcangelo a Narni. E ancora misticità nell’eremo della Pasquarella sul lago di Corbara, in quello della Madonna dello Scoglio presso Arrone e nel il santuario della Madonna della Maestà a Ficulle.