Ricerca nel sito
Home > Eccellenze
Hai selezionato il tematismo Archeologia: 124 eccellenze trovate in tutto il territorio

Vedi anche i sottotematismi relativi:
Grandi agglomerati a cielo aperto: città necropoli (17) | Al chiuso: Musei, Antiquarium, Raccolte (18) | Vie, ponti e porti (15) | Mura, ville rustiche e templi (19) | Singoli reperti e altro (54)

Visualizza le eccellenze nel territorio
Comune: Narni Immagine emblematica di uno dei piu conosciuti e monumentali reperti dell'antichita romana, la grandiosa arcata del ponte e larga oltre 19 m. Fu immortalato da molti artisti dell'800 e ammirato dai viaggiatori del Grand Tour. Costruito nel 27 a.C., vi transitava la via Flaminia.

Comune: Amelia Testimonianza notevole di archeologia e importante esempio dell'ingegneria idraulica dei Romani: sono 10 ambienti di grandi dimensioni realizzati tra il I e il II sec. d.C. per l'approvvigionamento idrico della citta. Dimensioni medie comprese tra 18,80 -19,60 m. di lunghezza e 5,00-5,10 m. di larghezza. L'altezza e di 6 m. circa in chiave di volta.

Comune: Orvieto Architetture medievali caratterizzano il complesso di palazzi alle spalle del Duomo. Vennero edificati nel XIII sec. per ospitare i pontefici Urbano IV, Gregorio X e Martino IV. Uno degli edifici, gia sede del Vescovado, e abbellito da archi acuti e trifore. Parte dei locali sono occupati dal Museo Archeologico.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Museo Archeologico Nazionale (Cod: 519.01 (171)): Una delle più complete e interessanti raccolte di reperti etruschi delle necropoli orvietane. Suggestiva e interessante è la ricostruzione delle tombe Golini e il trasferimento sulle loro pareti degli affreschi che le abbellivano.

Comune: Terni L'area archeologica e un vero e proprio museo a cielo aperto. Si estende su una superficie di 20 ha e mostra lo splendore e la floridezza dell'antica citta romana: teatro, anfiteatro, templi, foro, terme, sepolcri, un grande arco e i resti della via Flaminia. La citta fu costruita come luogo di villeggiatura dei Romani presso le fonti di Sangemini.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Centro visita e Antiquarium (Cod: 063.01 (064)): Raccolta di reperti provenienti dal sito archeologico di Carsulae. Vi sono presenti cippi carsulani, basamenti di statue, frammenti architettonici, la statua di Dioniso a grandezza naturale e frammenti della statua colossale dell’imperatore Claudio. Ricca collezione di lucerne di diversi periodi.

Comune: Otricoli Vasto sito archeologico a cielo aperto di circa 11 ha. con resti imponenti della citta romana sorta lungo il corso del Tevere, importante arteria commerciale. Sono visibili templi, terme (II sec. a.C.), teatro (I sec. d.C.) sepolcri. Molti reperti sono conservati ai Musei Vaticani tra cui il bellissimo mosaico pavimentale delle Terme.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Porto dell'Olio (Cod: 102.01 (108)): Fu l'antico scalo fluviale romano sul Tevere: da qui si commercializzavano i prodotti dell'entroterra verso Roma. Il nome deriva dal prodotto, l'olio umbro, tanto apprezzato dai Romani per la sua qualità.

Comune: Amelia Sono la piu grandiosa testimonianza della civilta italica. Definite ciclopiche per le proporzioni, sono mura possenti, paragonate in bellezza alle costruzioni degli Incas. Circondano la citta per oltre 700 m., hanno uno spessore di 3,5 m. e un'altezza di oltre 8 m. Sono formate da grandi blocchi tenuti insieme senza malta cementizia. Per alcuni risalgono all'epoca italica (VI sec. a.C), altri propongono il IV sec. a.C.

Comune: Amelia Splendido esempio di statua bronzea di epoca romana. E' alta m. 2,14 e raffigura il condottiero Germanico: bellissima la corazza decorata a bassorilievo con la rappresentazione della lotta tra Achille e Troilo.

Comune: Amelia Importante raccolta di reperti provenienti dall'antica citta romana di Ameria (odierna Amelia) dalle origini al Medioevo, distribuita secondo un percorso tematico. Oltre alla statua di Germanico, vi sono custodite l'ara neoattica con scene di danza e la testa di Alessandro-Augusto.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Statua di Germanico (Cod: 120.01 (119)): Splendido esempio di statua bronzea di epoca romana. E' alta m. 2,14 e raffigura il condottiero Germanico: bellissima la corazza decorata a bassorilievo con la rappresentazione della lotta tra Achille e Troilo.
Quadreria (Cod: 120.02 (422)): Vi sono raccolti diversi dipinti già conservati nel Palazzo Comunale: tra questi i ritratti di personaggi illustri

Comune: Avigliano Umbro Una distesa di 30 ha. alberi preistorici, un ambiente di forti suggestioni e quasi irreale, un rarissimo esempio di "foresta fossile" (se ne conoscono solo altre tre al mondo). Sono tronchi risalenti a 2 milioni di anni fa che eccezionalmente conservano struttura lignea e posizione eretta. Raggiungono un'altezza di 15 m.e una larghezza di 3 m.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Centro di documentazione Foresta di Dunarobba (Cod: 134.01 (135)): Il laboratorio scientifico- didattico documenta i processi di fossilizzazione geologici della terra con particolare riferimento alla foresta di Dunarobba.

Comune: Baschi, Montecchio Vasto sito archeologico a cielo aperto di notevole interesse: la necropoli di circa 3000 tombe della civilta umbro-etrusca risale al VI-IV sec. a.C. Si suppone la presenza di un antico insediamento (forse Copio) sulle rive del Tevere, zona di intensi scambi commerciali tra Umbri ed Etruschi. Reperti esposti nell'Antiquarium di Tenaglie.
ALTRE ECCELLENZE FRUIBILI NELLO STESSO SITO:
Antiquarium Comunale di Tenaglie (Cod: 155.02 (157)): Vi sono raccolti tutti i reperti rinvenuti nella necropoli di Fosso San Lorenzo. Si tratta di corredi funerari come fibule, anelli, lance, spade, vasellame e buccheri